Come “portare in scala” un disegno “fuori scala”

Marcigaglia, costruzioni firmate

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Molto spesso capita di ricevere o dover gestire disegni stampati nella cosiddetta “Fuori scala”. In pratica, il “fuori scala” è un disegno (spesso stampato da computer) che non corrisponde a nessuna delle tradizionali scala di riduzione note (esempio 1:5, 1:10, 1:20, 1:25, 1:50, 1:100; 1:150, 1:200, 1:250, 1:500, 1:1000….)

Tale problematica si ripercuote in un’oggettiva difficoltà a misurare il disegno, poichè eventuali rapporti di conversione sarebbero piuttosto macchinosi.

La Soluzione ideata da Marcigaglia Spa è piuttosto semplice ed intuitiva, in quanto basta una semplice fotocopiatrice.

Ecco in sintesi la Procedura in 3 fasi:

• Fase 1
Prendere il disegno cartaceo “fuori scala” e misurare una quota nota (esempio una parete o un muro nel quale è riportata la misura reale)

• Fase 2
Inserire i dati nel nostro calcolatore

• Fase 3
A questo punto, basterà fotocopiare il disegno con una percentuale di ingrandimento del 117,11% , e il disegno “fuori scala” sarà fotocopiato in una perfetta scala 1:50

Attenzione:
La stessa procedura è valida anche in caso di disegni “pdf fuori scala”.
In tal caso, anzichè fotocopiare,

basterà stampare il pdf con una % di zoom al 117,11%

- fine articolo -

Altre Notizie interessanti ...

CONTATTACI

Compila il modulo e verrai ricontattato per ricevere tutte le informazioni richieste e, se lo vorrai, potrai prenotare una visita per visitare i nostri immobili.