Marcigaglia, costruzioni firmate

CORONAVIRUS e AZIENDE: Misure di sicurezza e prevenzione dal rischio contagio

In data 8 marzo 2020 il Consiglio dei Ministri ha emanato un decreto con il quale si è decisa la limitazione della circolazione nel territorio della Lombardia e di 14 provincie di Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Marche. Il Decreto tuttavia non blocca le attività produttive né la circolazione delle merci, consentendo gli spostamenti per “comprovate esigenze lavorative”.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con una nota della serata di ieri ha specificato quanto segue: “le merci possono entrare ed uscire dai territori interessati. L’attività degli operatori addetti al trasporto è un’esigenza lavorativa: il personale che conduce i mezzi di trasporto può quindi entrare e uscire dai territori interessati e spostarsi all’interno degli stessi, limitatamente alle esigenze di consegna o prelievo delle merci.”

Queste disposizioni, se da un lato consentono il proseguimento delle attività lavorative, dall’altra rendono possibile che il contagio possa essere trasmesso da personale addetto al trasporto delle merci provenienti dalle zone rosse. 

È pertanto necessario che i datori di lavoro, che hanno l’obbligo di proteggere i lavoratori dal rischio biologico, prendano adeguate misure di prevenzione.

___________________________________

Elenco principali misure di sicurezza aziendale:


1) USARE DOCUMENTAZIONE ELETTRONICA Innanzitutto, il contatto tra il personale aziendale e gli autotrasportatori deve essere limitato il più possibile, ad esempio concordando la trasmissione dei documenti di trasporto per via telematica. 

2) PREDISPORRE AREE DI ACCETTAZIONE IDONEESe ciò non è possibile, è opportuno creare delle aree per il ricevimento che garantiscano la sicurezza del personale addetto all’accettazione, con le seguenti accortezze:
Deve essere garantita la distanza di almeno un metro tra il trasportatore e l’addetto all’accettazione, ciò può essere realizzato con l’introduzione di una barriera o con una striscia sul pavimento evidenziata da un avviso scritto;

3) NON CONDIVIDERE PENNE O MATITEÈ opportuno che il trasportatore utilizzi una propria penna, in alternativa deve essere messa a disposizione una penna dedicata agli autisti e non utilizzata dal personale aziendale;

4) PREDISPORRE GEL SANIFICANTE 
È opportuno inoltre mettere a disposizione dei trasportatori del gel sanificante per permettere loro di pulirsi le mani all’ingresso in azienda. Lo stesso gel dovrebbe essere usato per pulire le penne utilizzate dal personale esterno.

5) NON ANDARE AL LAVORO IN CASO DI FEBBRE, TOSSE, MAL DI GOLA
Chiunque presenti sintomi influenzali quali febbre, tosse, mal di gola non deve presentarsi in azienda ma deve informare immediatamente il medico e il datore di lavoro e seguire le indicazioni che gli verranno date. Qualora questi sintomi dovessero presentarsi durante il lavoro, il lavoratore deve informare il datore di lavoro e abbandonare immediatamente l’azienda, se possibile indossando una mascherina. La sua postazione di lavoro deve essere opportunamente pulita e sanificata;

6) VENTILARE I LOCALI
Nei locali chiusi dove lavorano più persone, come ad esempio negli uffici open space, è necessario garantire una buona ventilazione generale, aprendo le finestre più volte nel corso della giornata per permettere il ricambio d’aria;

7) EVITARE ASSEMBRAMENTI DI PERSONE
Devono essere evitati assembramenti di persone, in particolare nei momenti di pausa e nelle aree di ristoro. A tale scopo è opportuno prevedere che le pause siano scaglionate, in modo da evitare che molte persone si ritrovino in spazi ristretti. Deve essere fatto obbligo di mantenere sempre la distanza di almeno un metro tra le persone;

8) LAVARSI LE MANI PRIMA DI MANGIARE
Al momento delle pause è opportuno che i lavoratori si lavino le mani prima di recarsi nelle zone di ristoro. Le stesse aree devono essere pulite accuratamente almeno due volte al giorno;

9) GESTIRE LA MENSA AZIENDALE A TURNI
Qualora ci fosse una mensa interna, questa deve essere organizzata in modo da evitare che vi si concentrino troppe persone, ciò può essere fatto sia mettendo a disposizione dei locali alternativi che prevedendo uno scaglionamento della pausa pranzo. Nelle sale mensa deve essere rispettata la distanza di almeno un metro tra le persone;
Le sale mensa devono essere ben aerate e sanificate al termine del pranzo.

10) RESPONSABILITA’ COLLETTIVA
È importante sensibilizzare i lavoratori sulla necessità, in questo momento delicato, che tutti si comportino con senso di responsabilità e contribuiscano a tutelare la salute propria, dei propri famigliari e dei propri colleghi di lavoro.

 CORONAVIRUS
MISURE IGIENICO SANITARIE DI CARATTERE GENERALE: 
01lavarsi  spesso  le  mani.  Si  raccomanda  di  mettere   a disposizione in tutti  i  locali  pubblici,  palestre,  supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche  per il lavaggio delle mani;
02evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono  di infezioni respiratorie acute;
03evitare abbracci e strette di mano;
04mantenimento,  nei  contatti  sociali,  di   una   distanza interpersonale di almeno un metro;
05igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
06evitare  l’uso  promiscuo  di  bottiglie  e  bicchieri,  in particolare durante l’attivita’ sportiva;
07non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
08coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
09non prendere farmaci antivirali e antibiotici,  a  meno  che siano prescritti dal medico;
10pulire le superfici con disinfettanti  a  base  di  cloro o alcol;
11usare la mascherina solo se si sospetta di essere  malati o se si presta assistenza a persone malate.

- fine articolo -

Hai trovato l'articolo interessante? Condividilo ora.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email

Altre Notizie interessanti ...

CONTATTACI

Compila il modulo e verrai ricontattato per ricevere tutte le informazioni richieste e, se lo vorrai, potrai prenotare una visita per visitare i nostri immobili.